25.11.2019

NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, Milano

expanded-titles-naba-1500px

 

Expanded titles
Workshop per la progettazione di sigle cinematografiche

26 – 29 novembre 2019
Naba, Nuova Accademia di Belle Arti
Milano

I percorsi del cinema e della performance audiovisiva si sono spesso intrecciati nel corso delle loro storie, scambiandosi linguaggi e strumenti: espedienti utilizzati nei flm per descrivere il mondo dell’onirico, dell’allucinazione e degli stati modificati di coscienza, spesso condividono forme d’espressione appartenenti più alla sfera dell’arte audiovisiva che a quella della tradizionale narrazione cinematografca.
Approfondendo i temi della sinestesia, della percezione multisensoriale e della sincresi, proveremo a integrare tecniche e linguaggi tipici della live performance per realizzare un video reinterpretando i titoli di testa di un flm a scelta tra quelli proposti, con tecniche e progettualità appartenenti al campo delle sperimentazioni audio visive.
Associando le qualità percettive dell’audio e degli oggetti visivi (elementi grafci e tipografci, montaggio, movimenti di camera ecc.) si esplorerà il rapporto simbiotico tra suono e immagine. Per raggiungere l’obiettivo verranno forniti strumenti tecnologici e teorici per elaborare i progetti che gli studenti saranno invitati a presentare al termine del workshop.

Il workshop è riservato agli studenti NABA.

 

L’attività e rivolta a quegli studenti interessati alla sperimentazione e con un approccio multidisciplinare alla progettazione: tipografa, animazione, montaggio, produzione e missaggio audio e interazione audiovisiva sono i principali ambiti di progettazione che verranno affrontati. Non sono richieste conoscenze musicali e di programmazione informatica, mentre è necessaria la conoscenza base del proprio sistema operativo.
Per la partecipazione al workshop è consigliato saper utilizzare almeno uno dei software suggeriti e averli installati sul proprio computer:
 programma per montaggio (es. Adobe Premiere);
 programma per motion graphic (es. Adobe After Effect);
 programma per illustrazioni vettoriali e trattamento immagini (es. Adobe AI e Ps);
 programma per interaction design (es.TouchDesigner scaricabile in versione free al link: https://derivative.ca/download);
 programma per produzione e missaggio audio (es Adobe Audition, Ableton live o Audacity scaricabile in versione free al link: https://www.audacityteam.org/download/).

Docenti: Luca PertegatoGuglielmo Bevilacqua
Orari delle lezioni:
 09.00 – 18.00
Data: 26 – 29 novembre 2019
Numero di partecipanti: minimo 4, massimo 12
Lingua: italiano
Luogo: Naba, Milano

Strumenti online:

Dispensa: Guida alla progettazione della performance audiovisiva
Prezi: Live Audiovisual Performance
Vimeo: Live Audiovisual Performance
YouTube: Live Audiovisual Performance
YouTube: Expanded cinema
YouTube: Expanded titles
Art of the Title: artofthetitle.com
Bibliografia: otolabdidattica.wordpress.com/bibliografia
Musiques & Cultures Digitales: MCD – Live A/V performances audiovisuelles

Propedeutica:
I partecipanti dovranno prepararsi al laboratorio visionando i seguenti flm che saranno oggetto del progetto di sigla da elaborare:
 El abrazo de la serpiente (Ciro Guerra, 2015)
 Valhalla Rising (Nicolas Winding Refn, 2009)
 The Terminator (James Cameron, 1984)
 Her (Spike Jonze, 2013)

Programma

Giorno 1
• Presentazione otolab
• Breve introduzione alla live performance e alle sperimentazioni a/v con esempi
• Presentazione del programma del workshop
• Analisi del tema proposto con esempi di soluzioni audiovisive per i titoli di alcuni flm selezionatiì
• Brainstorming collettivo per lo sviluppo del progetto
• Definizione dei ruoli all’interno dei gruppi di lavoro
• Pianifcazione e organizzazione del lavoro
• Prima stesura della struttura del video

Giorno 2
• TouchDesigner: introduzione alla composizione, illustrazione del funzionamento della patch proposta
• Presentazione dei sample audio messi a disposizione
• Stesura storyboard
• Laboratorio
• Prima revisione di gruppo

Giorno 3
• Laboratorio
• Seconda revisione
• Prove audiovisive e risoluzione dei problemi tecnici

Giorno 4
• Laboratorio
• Finalizzazione progetti
• Presentazione collettiva in aula