10.01.2020

otolab – Recipient.cc, Milano

80098271_10151364930574949_2037715175951302656_o

Terror Transmission Device + Suonare la luce
Workshop di circuit bending con costruzione e sperimentazione
di strumenti per la noise performance.

10-11-12 gennaio 2020
Otolab, Milano

Terror Transmission Device (radio edition)
Il workshop è progettato come un’introduzione pratica e teorica ad alcune tecniche e strategie della musica sperimentale moderna, con particolare attenzione agli esempi storici e alle considerazioni filosofiche necessarie sul rapporto fra musicista e strumento.
La sezione pratica prevede la realizzazione da parte di ogni partecipante di un progetto base di circuit bending: modificare una radiolina economica per farne uno strumento musicale elettronico portatile e amplificabile.
L’obiettivo fondamentale del corso è dimostrare ai partecipanti la possibilità di reperire e realizzare strumenti elettronici per la sintesi sonora con pochi soldi e nessuna conoscenza tecnica.
Il workshop è rivolto ad amatori di musica elettronica, del noise, dei pedali, musicisti e non. Non è necessaria nessuna conoscenza pregressa, tutti sono benvenuti.

+

Suonare la luce
Il workshop introduce gli studenti al mondo del DIY nel campo dell’elettronica di base applicata al suono e alla performance audiovisiva.
La prima parte del Iaboratorio prevede la costruzione del Lumanoise v3 montando i componenti elettronici forniti nel kit.
La seconda parte del laboratorio prevede la sperimentazione con il proprio strumento auto costruito. Dopo una breve introduzione e dimostrazione, i partecipanti verranno guidati nell’uso del Lumanoise e nella sperimentazione con le differenti tipologie di luci utilizzabili per ottenere suoni e pattern ritmici. Il laboratorio si concluderà con una live performance collettiva di luci e suoni.

Avvertenza:
L’utilizzo di luci stroboscopiche potrebbe causare problemi a persone sensibili alla stroboscopia o che hanno avuto problemi di epilessia, in questo caso sconsigliamo la partecipazione al workshop.

lumanoiseV3-manuale

+

Docenti:


Francesco Zedde
è nato a Jesi (An) nel 1993, tra il 2012 e il 2017 ha ottenuto il diploma di primo livello in musica elettronica e un attestato di qualifica professionale come compositore di colonne sonore presso il Conservatorio Rossini di Pesaro, diploma di secondo livello in sound design presso il Conservatorio Martini di Bologna.
Attivo a partire dal 2007 come batterista e musicista elettronico, principalmente in ambito post punk, noise, ambient e sperimentale, l’attività concertistica si è svolta fino ad oggi in Italia, Spagna, Francia, Germania, Polonia, Grecia, Slovenia, Belgio, Olanda, Svizzera, Austria, Danimarca, Norvegia e Canada.
Ha pubblicato 13 album e 2 split con varie formazioni di vario genere tra cui Butcher Mind Collapse, A.N.O., Kree Mah Stre, Virgin Iris, Tentacle Rape; negli ultimi 5 anni ha suonato in più di 400 concerti, circa 300 dei quali solisti.
Tra il 2015 e 2017 partecipa e collabora all’organizzazione di MultiDOM! e MultiDOM!! 2 (roaming festival for hard-listening non music).
Fondatore e organizzatore della serie di festival di improvvisazione libera “Discomfort Dispatch” (2017). Attualmente si dedica a due progetti solisti differenti e separati, Tacet Tacet Tacet (Live electronics, ambient, audiovisual) e Tonto (post-punk one man band performed with augmented drumset and vocals). Collabora attivamente e si esibisce con Diarrheal Blast (Harsh noise duo with Paolo Gaibà Riva), Lampredonto (tropical noise with Simone Vassallo), DRKHN (Black metal duo with Jacopo Mittino), Alaskan Pipelines (Math-core quartet based in Bologna).


Antonio Cavadini (a.k.a Tonylight) designer di formazione, collabora con il collettivo Otolab dal 2004 come musicista e costruttore di dispositivi hardware audio e video. Ha sviluppato e commercializzato i synth analogici: Leploop, Lumanoise, Multicassa, Arpopone e il dispositivo visivo Psicoscopio.
E’ docente presso l’accademia NABA di Milano e tiene numerosi workshop sulla costruzione dei dispositivi elettronici. Ha tenuto concerti ed esposizioni in festival e fiere nazionali ed internazionali. Dal 2005 dirige il MicroMilano_HQ.


Luca Pertegato (a.k.a. xo00) grafico, illustratore, pittore e incisore di formazione, da sempre appassionato di sonorità elettroniche e del rapporto sinestetico tra suono, immagine e luce.
Nel 2001 è co-fondatore del collettivo di sperimentazione audiovisiva Otolab, dove inizia un percorso di ricerca nel campo della Performance Audiovisiva partecipando alla realizzazione di diversi progetti.
Docente di Performance Audiovisiva dal 2005 presso il Corso di Media Design della NABA – Nuova Accademia di Belle Arti di Milano e dal 2017 presso il Corso in Multimedia Arts and Design della RUFA – Rome University of Fine Arts di Roma, ha partecipato e organizzato diversi seminari e laboratori presso istituzioni come Accademia di Belle Arti di Brera, Facoltà di Design del Politecnico di Milano, ISIA di Urbino, IED Istituto Europeo di Design di Milano, LABA di Brescia, Muv Festival di Firenze, Imaginaria Film Festival di Bari, CMMAS Centro Mexicano para la Música y las Artes Sonoras di Morelia.

+

Programma:

Venerdì 10 gennaio (Terror Transmission Device)
– Feedback, No input e Circuit Bending;
– Noise e Free Impro;
– Esempi video e audio;
– Laboratorio: una radio, un potenziometro e due interruttori, costruzione del Terror Transmission Device;
– Performance: ora che sei un noiser e hai il tuo strumento fai parte del
Terror Noise Transmission Commando.

Sabato 11 gennaio (Suonare la luce)
– Presentazione del progetto Lumanoise;
– Dimostrazione d’uso dei diversi modelli di Lumanoise;
– Descrizione del progetto elettronico e montaggio guidato del circuito elettronico e del case;
– Costruzione del Lumanoise v.3.

Domenica 12 gennaio (Suonare la luce + Terror Transmission Device)
– Introduzione alla live performance con il Lumanoise ed esempi di utilizzo nelle live performance: Megatsunami e Micropoint;
– Dimostrazione d’uso delle differenti tipologie di luce e della risposta in termini di suono, frequenze e ritmi con luci laser, intermittenti, led, stroboscopiche, ad intensità regolabile, infrarosse e ultraviolette;
– Sperimentazione con Lumanoise e Terror Transmission Device;
– Performance finale collettiva.

+

Informazioni:

Data: venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 gennaio 2020
Luogo:
otolab / recipient.cc, via Villapizzone 10, Milano
Durata:
18 ore, 3 giornate da 6 ore
Orari:
11.00 – 13.00 / 14.00 – 18.00
Docenti:
Francesco Zedde, Luca Pertegato e Antonio Cavadini
Numero di partecipanti:
minimo 5, massimo 8
Competenze e strumenti richiesti ai partecipanti:
non sono richieste conoscenze di elettronica o strumentazione ma se avete il vostro saldatore portatelo.
Info:
contacts@otolab.net

Contributo di partecipazione:
Euro 244,00 (200,00 + Iva 22%) da versare entro il 30/12/2019
sul conto di Otolab Associazione Culturale, presso Banca Intesa
IBAN: IT25O0335901600100000100925
Causale:
Partecipazione ai workshop: Terror Transmission Device + Suonare la luce

Nel contributo sono compresi:
– 18 ore di lezione;
– Fornitura di una radio economica, un potenziometro e due interruttori per la modifica del device;
– Fornitura del kit di montaggio con circuito stampato, componenti elettronici e case in compensato, tagliato e inciso al laser, per la costruzione del Lumanoise.